I nuovi regolamenti Safe Food for Canadians Regulation (Canada) e Food Safety Modernization Act (Stati Uniti) hanno introdotto notevoli novità in materia di esportazione alimentari per i prodotti italiani.

S.I.G.R.A. s.r.l., in collaborazione con Euro Servizi Impresa e Confidustria Reggio Calabria, organizza un workshop per aiutare le imprese locali a districarsi nel dedalo di normative e di richieste provenienti dagli enti di controllo preposti.

L'appuntamento è per giorno 11 Marzo 2019 ore 9.30 presso la Sala Conferenze - Confindustria Reggio Calabria sita in Via del Torrione, 96 - Reggio Calabria.

Per ulteriori informazioni contattare il numero 0966.614948 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LocandinaDWeb

 

Canada:

ll regolamento per la sicurezza alimentare per i canadesi – “Safe Food for Canadians Regulation” (SFCR) viene definitivamente pubblicato nella Canadian Gazzette (Gazzetta Ufficiale Canadese) a seguito della precedente pubblicazione del Safe Food for Canadians ACT del Novembre 2011 e va a sostituire le normative attualmente in vigore quali la Legge sui Prodotti Agricoli del Canada, della Legge sull’ispezione dei Pesci, della Legge sul Controllo delle Carni e le disposizioni alimentari relative ai Regolamenti di Imballaggio e di Etichettatura per la corretta informazione dei consumatori. Il nuovo quadro normativo che entrerà in vigore il 15 Gennaio 2019 creerà regolamenti di ispezione alimentare in linea con requisiti riconosciuti a livello internazionale per tutti i prodotti alimentari importati o scambiati a livello inter-provinciali (il Canada è diviso in 10 Province e 3 Territori).

La normativa Safe Food for Canadians Regulation si concentra su un approccio preventivo, i nuovi regolamenti consolidati richiederanno alle imprese alimentari che importano o producono prodotti alimentari per l’esportazione o che saranno inviati attraverso i confini provinciali o territoriali di avere licenze, così come i Preventive Controls che delineano le misure per prevenire i potenziali rischi per la sicurezza alimentare.

 

USA:

l regolamento Food Safety Modernization Act (FSMA) della FDA sui Programmi di verifica dei fornitori esteri (FSVP) per importatori di alimenti per consumo umano e animale.

La normativa finale prevede che gli importatori eseguano determinate attività basate su rischio per verificare che gli alimenti importati negli Stati Uniti siano stati prodotti in modo che soddisfino gli standard di sicurezza statunitensi applicabili. Questo regolamento è  il prodotto di un livello significativo di assistenza dalla FDA all’industria, ai gruppi di consumatori, alle controparti regolatori internazionali e tribali, locali, statali, federali dell’agenzia, all’ambiente universitario e ad altri azionisti. La FDA ha proposto questa normativa per la prima volta a luglio 2013.

Per gli scopi dell’FSVP, un importatore è  il proprietario o consegnatario statunitense di un alimento offerto per l’importazione negli Stati Uniti. Se non ci sono proprietari o consegnatari statunitensi, l’importatore è l’agenzia o rappresentante statunitense del 1 proprietario straniero del consegnatario al momento dell’ingresso, come confermato della dichiarazione di consenso firmata.