Il piano di autocontrollo della sicurezza igienica

Il piano di autocontrollo della sicurezza igienica Un'attenta analisi dei pericoli (HACCP) insiti nel processo produttivo, nonché la conseguente definizione e predisposizione di procedure operative sono alla base della riuscita teorica, pratica e applicativa del Sistema di autocontrollo della Sicurezza Alimentare. Tutte le attività, grandi e piccole, che trasformano e somministrano prodotti alimentari hanno l’obbligo di valutare il Rischio Igienico e la Sicurezza della propria filiera produttiva: di adottare inoltre sistemi di controllo e procedure per prevenire contaminazioni microbiche e alterazioni di altro tipo che possono produrre danni alla salute dei consumatori.

S.I.G.R.A. assiste la clientela che opera nel settore alimentare sia nella stesura della Documentazione di riferimento obbligatoria, in conformità alla normativa cogente (Reg. CE 852/04); sia nella definizione del Sistema di Gestione e Controllo, atto a prevenire la violazione delle norme, anche sulla base di requisiti più restrittivi derivanti da norme volontarie (ISO 22000). Completa l’implementazione del sistema di autocontrollo HACCP per la sicurezza alimentare la necessaria formazione del personale alimentarista